Come possiamo migliorare Yahoo?

Hanno fatto più morti le bombe atomiche o le religioni in genere?

5th classificato
Vota
Accedi
Autenticato come (Esci)
Hai ancora ! (?) (attendi…)
zincozinco ha condiviso questa idea  ·   ·  Segnala l'idea come inappropriata…  ·  Amministratore →

10 commenti

Accedi
Autenticato come (Esci)
Invio in corso...
  • AURORAAURORA ha commentato  ·   ·  Segnala come inappropriato

    Bomba atomica ("bomba A" secondo una terminologia originaria) è il nome comune della bomba a fissione nucleare, un ordigno esplosivo la cui energia è prodotta dalla reazione a catena di fissione nucleare. Si tratta di un processo di divisione del nucleo atomico di un elemento pesante in due o più frammenti, che può avvenire a "cascata" in alcuni isotopi rari. Nella bomba atomica questo avviene in modo "incontrollato", liberando quindi una enorme quantità di energia in un tempo brevissimo.
    Appartiene al gruppo delle armi nucleari, un insieme che include anche le armi basate sull'altro principio di reazione nucleare, cioè le bombe a fusione nucleare.
    Nell'uso moderno il termine "bomba atomica" (talvolta "bomba nucleare") viene usato anche per indicare armi di quest'ultimo tipo, in quanto sono quelle che formano quasi interamente gli arsenali nucleari di oggi. Questa voce descriverà principalmente le armi del primo tipo, cioè le bombe a fissione, il cui meccanismo costituisce comunque anche l'innesco delle bombe a fusione e quindi è contenuto anche in queste ultime.
    La bomba atomica può essere un'arma di distruzione di massa, la comunità internazionale perciò limita e sanziona la produzione di tali armi con il Trattato di non proliferazione nucleare.

    La persecuzione religiosa è il maltrattamento sistematico di un individuo o un gruppo di individui, anche in relazione alla negazione di diritti, come una risposta al loro credo religioso[1]. La tendenza della società o dei gruppi all'interno della società di alienare o reprimere il credo religioso è un tema ricorrente nella storia dell'uomo. Inoltre, poiché le convinzioni religiose di una persona determinano spesso in misura significativa la sua moralità e l'identità personale, le differenze religiose possono generare importanti fattori culturali.
    La natura della persecuzione può comprendere la censura, la distruzione di beni ed edifici, l'arresto di fedeli fino ad arrivare all'attuazione di vere e proprie pratiche di sterminio[1].
    Diversi religioni sono di volta in volta considerate inaccettabili da singoli stati, da maggioranza religiose ma anche da gruppi sociali indipendenti[1]. A livello sociale, questa disumanizzazione di un particolare gruppo religioso può facilmente trasformarsi in violenza o altre forme di persecuzione, provocate da fanatismo (la denigrazione del credo religioso diverso da parte di un altro credo) o dalle autorità, quando si considera un particolare gruppo religioso come una minaccia ai propri interessi o alla propria sicurezza.
    Forme di persecuzione sono presenti anche in stati nei quali, sebbene venga formalmente riconosciuta la libertà religiosa, alcuni gruppi religiosi vengono popolarmente considerati non accettabili.

  • LeoLeo ha commentato  ·   ·  Segnala come inappropriato

    I Santi sono la massima espressione delle religiosità, fatemi il nome di un Santo che ha fatto più morti delle guerre

  • ee ha commentato  ·   ·  Segnala come inappropriato

    Ma che domande, le religioni sono la principale causa di morte violenta da sempre.
    Generano divisioni, guerre, genocidi e spesso indirettamente anche epidemie, nonché ne ostacolano quando non rendono irrisolvibile rimediarvi.
    Le bombe atomiche potenzialmente posso annientare la vita in generale, ma chi le possiede lo sa molto bene, dovrebbe essere un folle suicida nel decidere di usarle in un reale conflitto atomico.
    A pensarci su, un religioso potrebbe arrivare a tanto, un Jim Jones a capo di una potenza nucleare non è impossibile da immaginare purtroppo.

  • ee ha commentato  ·   ·  Segnala come inappropriato

    amo farmi segnalare, quindi dico le bombe atomiche ne hanno fatte di meno ma in meno tempo, le religioni di più ma in millenni

  • jj ha commentato  ·   ·  Segnala come inappropriato

    Cattolici non si nasce e principalmente se ne puo uscire?
    Se si vuole davvero aiutare i cattolici, è necessario riconoscere che in quella condizione essi vivono male, soffrono terribilmente. Anche quando sia apparentemente accettata con serenità, la religione cattolica non sarà mai compatibile con le esigenze più intime della persona e, proprio per questo, essa è un comportamento irragionevole: non porta alla felicità. La verità è che dal cattolicesimo è possibile liberarsi. Certo, il primo passo di questo non facile cammino è riconoscersi bisognosi di aiuto, ed infrangere il luogo comune imposto dai media secondo cui, al contrario, bisognerebbe arrendersi al fatto che Cattolici si nasce. Nulla di più falso: il cambiamento è possibile.

Risposte ed informazioni base